“Affetti familiari” premio speciale a Rende

Foto di gruppo per il Premio “Memorial Guerino Cittadino 2019” sabato 26 ottobre a Rende (CS) dove la poesia “Affetti familiari”, ispirata al mio paese di origine – Lugnano in Teverina – ha vinto il Premio Speciale “I valori autentici della vita”. Una grande soddisfazione per me e una cerimonia ricca di poesia, di filmati (le videopoesie), di musica e di performance teatrali per tutti: ricca di quel “valore autentico” che è l’amicizia che si instaura tra tutti i presenti e la voglia di imparare, di carpire – in senso buono – il “segreto” che lo rende particolare nella sua poesia.

Affetti familiari

“Sapore che si faceva storia,
profumo che entrava nelle carni
ed era già memoria.
La ginestra esplodeva su in collina
e in contrada l’armatura girava come Giostra.
Fluiva l’impasto tra le dita della nonna,
gesti sapienti, mani piene d’amore,
mentre rideva e raccontava maliziosa
di quel cugino chiamato Primavera
per la sua stravaganza, da uccello di campagna.
Nei vicoli dell’Umbria
ombrosi del verde assolato
che li abbracciava, il tempo
era scandito dai gatti
e dalla torre campanaria.
I colori … Erano il rosso denso del vino
che il nonno versava nei bicchieri di ciascuno:
anche ai bambini, perché, diceva,
il vino fa buon sangue!
Sulla tavola con la polenta al centro
i nostri piatti cantavano allegria.
I colori … Erano le magiche scintille
dei fuochi d’artificio
che infiammavano la Rocca
nella calda notte d’Agosto.
Incanto della memoria
vapore dolce di famiglia,
che cosparge il mio viso
e parla, oggi e sempre, del Passato”